domenica, 20, Settembre, 2020

La rinite allergica

Aggiornato al:

Autore:

Categoria:

La rinite allergica è un disturbo abbastanza diffuso, fastidioso per chi ne soffre e dispendioso in termini di spesa sanitaria. Il medico specialista allergologo formula una diagnosi di rinite allergica se è in grado di circoscrivere i sintomi che presenta un soggetto, in particolare congestione nasale (cioè “naso chiuso”), russamento e prurito, a un’allergia. Quando la diagnosi non è certa oppure quando è necessario determinare con sicurezza quale sia l’allergene, il medico allergologo può prescrivere una valutazione delle “immunoglobuline E” nel sangue denominata RAST o prove cutanee come il Prick Test. Inoltre, in soggetti con rinite allergica, va verificata la presenza di altre malattie concomitanti e spesso associate, come ad esempio l’asma, la dermatite atopica e la congiuntivite, o disturbi della respirazione durante il sonno.

Tra i farmaci raccomandati  vi sono i corticosteroidi somministrati per via nasale, nei casi in cui i sintomi diminuiscono la qualità di vita, e gli antistaminici, quando la rinite allergica si accompagna a disturbi respiratori e a prurito.

Nel caso in cui il soggetto non tragga beneficio dall’uso di un singolo farmaco, il medico allergologo potrà prendere in considerazione l’ipotesi di associare più farmaci. Se non si ottengono miglioramenti con la terapia tradizionale, al malato va proposto l’impiego dell’immunoterapia specifica, se disponibile per il tipo di allergene che provoca la rinite.

Dott.ssa C. Uasuf
Allergologa

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo!

Rimani sempre aggiornato, seguici...

310FansMi piace

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Scrivi il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare...

Domande su Pacemaker e defibrillatori

Nel lavoro quotidiano a contatto con i pazienti portatori di pacemaker o defibrillatore, capita spesso di dover rispondere alle tante domande che le persone...

Salute e benessere, tra informazione e disinformazione: a chi credere?

Mia suocera ogni tanto mi informa allarmata: “Hai sentito? Quel prodotto è cancerogeno” oppure "Quel cibo fa abbassare il colesterolo” o ancora che "bere...

Dolore alla schiena: Cause e Terapia

Il mal di schiena, più correttamente definito lombalgia, è un dolore che colpisce il tratto lombare (basso) della colonna vertebrale. Si può localizzare all’altezza della...

Il defibrillatore sottocutaneo (S-ICD): Domande e Risposte

Il defibrillatore impiantabile (ICD) è un dispositivo elettronico che si impianta in quei pazienti riconosciuti a rischio di morte improvvisa per aritmie ventricolari maligne....

Ticket Sanitari in Sicilia

UNA LEGGE VERGOGNOSA MA NESSUNO NE PARLA  Dal gennaio 2012, è cambiata la legge che regola la partecipazione dei cittadini alla spesa sanitaria: il ticket sui...

Le vitamine: come funzionano e quando integrarle

Le vitamine sono elementi essenziali per la nostra salute e dal momento che l’organismo non è generalmente in grado di produrle, esse devono essere...

La fibrillazione atriale: quello che c’è da sapere per gestirla al meglio

Che cosa è la fibrillazione atriale? Nel cuore ogni impulso viene generato in un punto ben preciso dell’atrio destro chiamato nodo del seno, un gruppo...

“Mal di cuore”: la sindrome di Tako-Tsubo

Si chiama cardiomiopatia Tako-Tsubo ed è un disturbo frequentemente correlato a stress psicofisico tanto da essere conosciuta come "sindrome da crepacuore". Caratterizzata dalla disfunzione...