lunedì, 6, Luglio, 2020

Il massaggio, la più antica forma di Fisioterapia

Aggiornato al:

Autore:

Categoria:

massaggio1Il massaggio (dal greco massein che significa “impastare”, “modellare”) è la più antica forma di terapia fisica, utilizzata da differenti civiltà, per alleviare dolori e decontrarre la muscolatura per allontanare la fatica. Oggi trova ampio spazio nella fisioterapia, della medicina alternativa e nei trattamenti estetici. Di trattamenti  ne esistono diversi tipi, con differenti finalità: distensivi, muscolari, sportivi, antidolore, drenanti, anticellulite. Un  massaggio deve avere una durata minima di 10 minuti. Con massoterapia si intende l’insieme di cure realizzato facendo massaggi a varie parti del corpo.Tra i vari tipi di massaggio esistono. Lo sfioramento, ossia far scivolare il palmo o il polpastrello sulla pelle; si attiva il ritorno venoso al cuore. La percussione, una sequenza di colpi dati con il palmo o con il pugno chiuso;ha un effetto stimolante e tonificante. La vibrazione, ossia una pressione unita ad un movimento oscillatorio; ha  un effetto stimolante L’impastamento, ovvero il sollevamento della pelle eseguito con un pizzicamento e una torsione;La frizione, che consiste in una pressione da associare a movimenti circolari o diversi; La pressione, consiste nel  comprimere con il palmo la pelle eseguendo un movimento continuo e dolce;  è utile per eliminare contratture muscolari (crampi). E’ preferibile usare oli o creme appositi per facilitare lo scorrere delle mani sul corpo.

Dott. Michele Stanzione
Fisioterapista

www.riability.it 

Immagine riability

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo!

Rimani sempre aggiornato, seguici...

306FansMi piace

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Scrivi il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare...

Autolesionismo: quando ci si fa del male da soli

L'Autolesionismo comprende tutti quei comportamenti finalizzati ad attaccare intenzionalmente parti del proprio corpo. Permessa principale è che siano atti intenzionali e non comportamenti finalizzati...

L’impianto di pacemaker

Buongiorno Saverio. Mio nonno è caduto ma al Pronto soccorso non hanno riscontrato nessuna anomalia cardiaca. Per sicurezza gli hanno fatto fare un elettrocardiogramma...

Le congiuntiviti allergiche

Le congiuntiviti allergiche costituiscono un notevole problema, soprattutto in determinati periodi dove più facilmente si incontrano fattori allergeni come il polline. I pazienti tendono...

Il Fisioterapista: sappiamo chi è?

“Sei un fisioterapista?! …mi faresti un bel massaggino alla schiena?” Alla luce di quanto scritto, molti uomini palermitani gonfierebbero il petto e spaccerebbero se stessi ...

Il sale, tra cucina e superstizioni

Il suo nome chimico è Cloruro di sodio (NaCl) ed è un composto di sodio e cloro. Quello che usiamo comunemente in cucina è...

Otite o disturbi da cellulare?

Caro dottore, ho 35 anni e da piccola, avevo circa un anno, quando mia madre si è accorta che avevo l’otite, poi diagnosticata dal...

Rischi durante l’impianto di un pacemaker o defibrillatore

Trattandosi di un intervento chirurgico, anche l’impianto di un pacemaker o di un defibrillatore comporta alcuni rischi. Sono molto rari e quasi tutti si...

3 benefici più uno dell’aglio consumato crudo

Nel suo libro, “Vivere, amare, capirsi”, Leo Buscaglia racconta di quando era ancora un bambino, e sua madre gli faceva indossare una specie di...