sabato, 4, Luglio, 2020

Attrezzi e macchine in palestra

Aggiornato al:

Autore:

Categoria:

Chiunque entri in una palestra può vedere attrezzi e macchine che si usano per eseguire gli esercizi. Ovviamente chi è abituato a frequentare le palestre conosce a cosa servono le singole attrezzature, anche se il nome di solito è in inglese.
Adesso per aiutare coloro che da poco hanno cominciato a frequentare questo mondo, elencherò gli attrezzi e macchine in palestra, come si usano e quali gruppi muscolari vengono sollecitati.
Ricordiamo comunque che è sempre meglio farsi guidare da un buon istruttore in modo che gli esercizi vengano eseguiti sempre correttamente e proporzionalmente al grado di allenamento raggiunto.

LAT MACHINE

La lat machine è un attrezzo ideato per allenare i muscoli dorsali. Nel movimento verranno coinvolti anche i bicipiti e la parte posteriore del deltoide
Come si esegue l’esercizio: Seduti esattamente al di sotto del cavo, con il busto eretto col petto in fuori e le gambe bloccate: tirare la sbarra verso il petto.
La schiena va tenuta inarcata e rilassata nella fase finale quando le braccia sono in alto.
Si possono eseguire alcune varianti.

BARRA TRAZIONI

La barra per trazioni è un attrezzo ideato per allenare dorsali e bicipiti, stimola i muscoli dorsali ma anche il gran pettorale e il tricipide. Quindi si tratta di esercizi completi per migliorare la forza e mettere più massa nella parte superiore del tronco.
Come si esegue l’esercizio: a presa prona, con le braccia in asse con le spalle o poco più, si eseguono trazioni che ci portano in alto fino a superare la barra con il mento. I muscoli addominali in trazione aiutano il movimento.

PULLEY BASSO

Il Pulley basso è un attrezzo che stimola essenzialmente i muscoli della schiena: romboidi e trapezio medio, il gran dorsale e il grande rotondo.
Come si esegue l’esercizio: seduti con le gambe in avanti, i piedi appoggiati ai supporti e il tronco perpendicolare al terreno, si tirano verso di se i manubri fino a portare i gomiti all’indietro. Mantenere la schiena in posizione neutra evitando di inclinare il corpo in avanti.

HYPEREXTENSION

L’Hyperextension è un attrezzo comunemente usato in palestra per rinforzare i muscoli lombari e allungare i glutei.
Come si esegue l’esercizio: Esistono due varianti ed entrambe prevedono un posizionamento simile con la parte posteriore delle caviglie e delle anche a contatto con i cuscinetti.
Per i muscoli lombari si esegue una iperestensione della schiena con le mani dietro la nuca. Per i glutei, invece, si parte da una posizione piegata in avanti con successivo sollevamento.

 

 

SHOULDER PRESS MACHINE

Lo Shoulder press serve per allenare i muscoli delle spalle compresi i deltoidi.
Come si esegue l’esercizio: 
seduti alla macchina, con la schiena ben aderente allo schienale, si afferra l’impugnatura con il palmo rivolto a seconda delle della variante che si vuole eseguire e si spinge in alto con pesi proporzionati alla propria forza.

PANCA CON PESI

La panca permette l’esecuzione di numerosi esercizi, con manubri ed i bilancieri. Allena prevalentemente il pettorali e i tricipiti. Risulta molto importante eseguire in maniera impeccabile gli esercizi per non causare fastidi alle articolazioni della spalla o non ottenere risultati soddisfacenti.
Come si eseguono gli esercizi: meglio farsi guidare dall’istruttore. Nell’esecuzione dei vari esercizi ricordarsi di mantenere i piedi a terra, le spalle aderenti alla panca e la zona lombare non appiattita.

PECTORAL MACHINE

La pectoral machine è un macchinario ideale per l’allenamento dei pettorali. Attenzione ad usarlo per tutti coloro che hanno avuto problemi articolari della spalla.
Come si eseguono gli esercizi: facendo attenzione a non estendere esageratamente le braccia in fase di riposo, chiudere i cuscinetti dell’attrezzo come fossero dei manubri ed eseguendo così delle croci da seduti in assetto scapolare corretto.

CHEST PRESS

 La Chest Press è una macchina dedicata all’allenamento dei pettorali e tricipiti.
Come si eseguono gli esercizi: mantenere i gomiti più bassi delle spalle e l’avambraccio perpendicolare allo schienale. Mai eseguirla con i gomiti alti. L’altezza del sedile deve essere tale da permettere di avere le manopole all’altezza dei capezzoli.

LEG EXTENSION

La leg extension è un attrezzo che stimola prevalentemente i muscoli quadricipiti, cioè la parte anteriore della coscia.
Come si esegue l’esercizio: dal momento che può essere stressante per il legamento anteriore, è bene eseguire il movimento di sollevamento delle gambe in maniera precisa e controllata. Evitate di fare slanci e di estendere completamente le gambe. Meglio fermarsi a 75-60°.

LEG CURL

Il Leg Curl è un’attrezzo che serve per allenare la parte posteriore della coscia, i bicipiti femorali, e i glutei. Questi gruppi muscolari, oltre che importanti per l’estetica, hanno una importanza notevole per la postura, la salute della parte bassa della schiena e del bacino.
Come si esegue l’esercizio:  sdraiati sulla panca a pancia in giù, si sollevano le gambe facendo leva sul ginocchio. Ci sono diverse modalità per eseguire questo esercizio, ma è bene farsi guidare dall’istruttore per evitare infortuni.

HACK SQUAT E LEG PRESS

Hack squat e Leg press sono due attrezzi leggermente diversi che allenano prevalentemente i muscoli delle gambe, delle cosce e dei glutei. Simulano, infatti, i movimenti dello squat, ma possono essere variati in angolazione.
Come si esegue l’esercizio: mantenendo la schiena ben poggiata sullo schienale ma mantenendo le normali curve della colonna vertebrale, si eseguono i piegamenti sulle ginocchia. Per allenare i glutei i piedi vanno tenuti larghi. Per privilegiare la muscolatura dei quadricipiti delle cosce mantenere i piedi più ravvicinati.

ADDUCTOR E ABDUCTOR MACHINE

L’adductor e l’abductor machine sono due macchine che servono per allenare gli adduttori e gli abduttori delle cosce (interno ed esterno cosce). Secondo alcuni istruttori, il movimento che propone questo tipo di macchina è poco funzionale ai movimenti naturali e si potrebbero ottenere buoni risultati su questi gruppi muscolari eseguendo per bene affondi e squat.
Come si esegue l’esercizio: seduti nell’apposito sediolino, si aprono o si chiudono le gambe vincendo una resistenza che si può regolare a seconda del grado di forza acquisita.

CYCLETTE

La cyclette è l’attrezzo presente in tutte le palestre. Può essere usata come allenamento aerobico per il cuore e mantenere una buona circolazione oppure è un ottimo modo per iniziare il riscaldamento o effettuare il defaticamento dopo l’allenamento.
Come si esegue l’esercizio: cambia a seconda dello scopo che vogliamo perseguire. In ogni caso è importante la regolazione del sellino che deve consentire l’allungamento quasi completo della gamba. La variante CYCLETTE RECLINATA è adatta a chi soffre di mal di schiena.

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo!

Rimani sempre aggiornato, seguici...

306FansMi piace
Saverio Schirò
Saverio Schirò
Infermiere esperto in Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione, curatore del Sito.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Scrivi il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare...

Podologo: una professione sconosciuta

Chi non ha mai avuto male ai piedi? Per problemi più o meno banali, risolti con il tempo, piuttosto che con metodi casalinghi, piuttosto...

Infezione da funghi alle unghia (onicomicosi): come riconoscerla e come curarla

Come si riconosce una onicomicosi L’onicomicosi è un’infezione da funghi che può riguardare una o più unghie. A volte comincia con una macchia bianca o...

Caldo, come evitare malesseri

Una corretta prevenzione e un adeguato stile di vita sono il primo passo fondamentale per contrastare il caldo estivo che ci accompagna fino alla...

Autolesionismo: quando ci si fa del male da soli

L'Autolesionismo comprende tutti quei comportamenti finalizzati ad attaccare intenzionalmente parti del proprio corpo. Permessa principale è che siano atti intenzionali e non comportamenti finalizzati...

Le proprietà del carciofo

Il Carciofo è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Composite (o Asteracee). È un ortaggio molto comune nel meridione d'Italia e particolarmente in...

Il pacemaker cardiaco: com’è fatto e come funziona

Oggi nel mondo sono moltissime le persone che hanno avuto impiantato un pacemaker cardiaco e grazie a questo piccolo dispositivo elettronico possono condurre una...

Il sale, tra cucina e superstizioni

Il suo nome chimico è Cloruro di sodio (NaCl) ed è un composto di sodio e cloro. Quello che usiamo comunemente in cucina è...

Integratori alimentari sí o no?

INTEGRATORI O CIBI GIUSTI? Integratori alimentari sì o no? Se non li prescrive il medico, quando ce n’è un bisogno reale, la risposta in genere...